Lunedì, 15 Dicembre 2014 18:00

Giardino: quando arredare fa rima con riciclare

Scritto da 

Nell’arredare e decorare un giardino, a volte sia ha la possibilità di sfogare la fantasia più di quanto non si faccia con una casa. Sarà perché è all'aperto e ci si sente più liberi, sarà perché non lo si vede mai in forma definitiva: l’anno seguente si potrà cambiare!
Il riciclo creativo fa parte di questa libertà: in giardino gli oggetti che sembravano pronti per essere buttati nascono a nuova vita, si trasformano e regalano a quello spazio un tocco speciale. Basta un pizzico di manualità, un po’ di fantasia e non solo otterrete deliziosi complementi di arredo, ma eviterete a qualcosa di finire in discarica: un doppio guadagno! Ecco quindi 4 idee assolutamente low cost da sperimentare in giardino.

Gli pneumatici: la vita delle gomme di auto e moto non è lunghissima, ed una volta trascorsa possiamo decidere di smaltirli (correttamente) oppure… usarli in giardino! Possono ad esempio essere utilizzati come fioriere: sarà sufficiente privarli della parte in metallo, prendere un foglio di compensato e usarlo per chiudere il foro. Bisogna poi bucarlo in due punti per far drenare l’acqua e dipingerlo esternamente del colore preferito. Infine si può decidere di ripetere l’operazione con altripneumatici per avere più fioriere dello stesso stile!

Latte e lattine: l’alluminio può essere tagliato facilmente e le lattine di birra o le latte da 5 litri di olio possono diventare una deliziosa decorazione da giardino. Perché non trasformarle in nidi? Sarà sufficiente fare un foro della giusta dimensione sulla parte frontale, incollare una cordicella su tutta la circonferenza dell’apertura per evitare che qualcuno ci si tagli e poi appenderle ai rami degli alberi in attesa che gli uccellini le scelgano come casetta!
Barattoli dello yogurt : quante volte vedendo i piccoli vasetti in vetro dello yogurt si è pensato che era davvero uno spreco doverli buttare? Ebbene ecco un’idea per riciclarli: perché non usarli per l’impianto d’illuminazione? Qui è necessario fare molta attenzione, perché bucare il vetro non è semplicissimo, ma con un trapano a punta diamantata e molta pazienza, il risultato sarà perfetto. Una volta bucati, i vasetti vanno decorati secondo il proprio gusto e completati con dei led: l’effetto sarà delizioso.

Vecchie posate:  se abbiamo in casa un vecchio servizio di posate in metallo, magari in argento, ma sopravvissuto solo in pochi esemplari, possiamo realizzare un romantico e retrò scaccia spiriti da appendere in giardino. Prendiamo una forchetta e allarghiamone i denti: ad ognuno di essi leghiamo un filo incollato ad altre posate. Appendiamolo ad un albero: sarà sufficiente un alito di vento, per provocare del leggeri tintinni da ascoltare, mentre ci rilassiamo nel nostro bellissimo giardino decorato alla perfezione con il riciclo creativo!
Visitate il sito www.ilgiaggiolo.it.

Letto 1461 volte